Da Beckenbauer a punto interrogativo: la rapida caduta di Bonucci agli occhi di tifosi e media

admin 14 luglio 2017 18 3.305 views
Da Beckenbauer a punto interrogativo: la rapida caduta di Bonucci agli occhi di tifosi e media

Sta succedendo davvero: Leonardo Bonucci va al Milan per 40 milioni di euro e lì guadagnerà circa 8 milioni a stagione. Clamoroso, l’unica parola che viene in mente, considerando che fino al giorno prima LB era considerato il leader carismatico della invicibile armata, lodato dai tifosi ed esaltato dagli organi di informazione oltre misura. Gli stessi che ora, di fronte al fatto compiuto, gli si rivoltano contro. Improvvisamente, da novello Beckenbauer oggi ci si comincia a chiedere quanto utile fosse alla causa bianconera, quante vittoria la Juventus ha raggiunto con lui in campo, quanto sia affidabile, quanto sia necessario. Domande che gente in grado di ragionare si era già poste, ma che adesso trovano spazio anche tra tifosi dalla mente bacata e media compiacenti. Verrebbe voglia brevemente di tornare indietro nel tempo, quando l’estate scorsa il Chelsea avrebbe offerto 70 milioni di euro (rifiutati). Ora Bonucci parte per quasi la metà. E allora ci si chiede quanto realistica fosse quell’offerta dall’Inghilterra, o non servisse solo a pompare colui che a un certo punto qualcuno ha definito il miglior difensore al mondo, voltandogli oggi le spalle nel momento di cambiare maglia. Poi viene da riflettere al litigio con Massimiliano Allegri in occasione di un banalissimo Juventus-Palermo, che costò al giocatore un turno di punizione. All’epoca si fece di tutto per smussare gli angoli, certi giornali neanche ne parlarono e qualche opinionista disse che certe situazioni facevano bene, perché mantenevano alta la tensione nella squadra. Non tanto bene, visto che alla fine la Juventus ha scelto Allegri e ha dato il ben servito a Bonucci. L’eccezionalità sta nella rapidità con cui i giudizi sul difensore siano diametralmente cambiati. Guarda caso, con un’altra maglia addosso, le sue millantate qualità vengono a sparire e quasi quasi la società bianconera ne esce vincitrice come se si fosse tolta un peso guadagnando tanto (una miseria, visti i prezzi dei difensori che girano in Europa). In conclusione, Bonucci era stato offerto anche all’Inter. Che ha rifiutato le condizioni economiche proposte dall’agente, definendole esagerate. Meglio così.


  • andrea1952

    meglio così per quello che è Bonucci come rubentino, per le sue sparate contro l’Inter, per la sua sfegatata rubentinità sbandierata fino ad ieri, non per la sua qualità tecnica e non per la sua mancanza come ruolo ai nerazzurri, anche considerando l’esiguo prezzo pagato dai compagni di merende zozzoneri. Certo i prosti-media come al solito hanno fatto la solita figura di puttane da infimo bordello, che battono gli angiporti di Villar Perosa pronti a raccogliere gli ossi gettati loro dalla casa reale in cambio della loro canina fedeltà e mi scuso con gli amati amici a 4 zampe. Aspetto sempre le mosse della Beneamata che, o si sono improvvisamente rivelati degli operatori di mercato top secret, a differenza del passato, ed in realtà stanno lavorando in incognito come validi 007 o sotto mentite spoglie, come agiva Diabolik, oppure, cosa più probabile, stanno dormendo beati sogni cercando di spacciarci come campioni gli unici arrivi al momento in nerazzurro

  • maigobbo

    per carità di Dio quella faccia di melma all’inter no! Mai! però I ladroni hanno preso Douglas Costa, i vice ladroni anche Biglia e noi…il promettente giocatore austriaco Stokazz !!!

  • andrea1952

    letti i commenti incazzati del procuratore di Gabriel Barbosa, li condivido pienamente, l’Inter non può, anche quest’anno, menarla con questo ragazzo, olimpionico del brasile, in prima squadra del Santos, arrivato a Milano con squilli di tromba, poi quasi mai giocato se pur pagato profumatamente. Questo atteggiamento è negativo per il giocatore, per i nerazzurri che tengono inutilizzato un capitale e si tirano, a questo punto, volutamente dietro le critiche dei media. Ci vuole da subito chiarezza, la società deve decidersi, il giocatore è valido? Non lo è? Non si impegna? Si impegna? o si dicano chiaramente i motivi del non impiego, oppure lo si dia in prestito per vedere pubblicamente se il ragazzo merita o no. La serietà di una società la si vede anche in queste cose. Assai si hanno già tutti contro i prosti-media, perlomeno non offriamo il fianco a sberleffi e critiche giustificate

  • disqus_HED

    In passato ,quando approdò per la prima volta alla juve, dichiarò che
    nei periodi in cui aveva militato nelle giovanili dell’ INTER aveva
    passato momenti durissimi causa la sua fede bianconera, ma chi lo
    vuole costui…… meno male che l’ha preso il milan degno compare di merende dei ladroni …quello è il suo posto naturale!
    INTERFOREVER

    • andrea1952

      d’accordo, resta il fatto che uno, se non Bonucci, uno come lui farebbe comodo ai nerazzurri. E’ impensabile cominciare il campionato con la rosa dello scorso anno, meno Perisic che vuole andarsene. Borja Valero ottimo giocatore ma non risolutivo e forse un po’ lento. Il problema vero dell’Inter è lo spogliatoio e, non maledirmi per questa affermazione, Icardi, che a pelle, non verrei fosse proprio lui il “divisore” dello spogliatoio, oltre al suo tipo di gioco. Chiediamoci del perché Perisic se ne vuole andare. unito al fatto che con l’assenza d’Icardi lo stesso sembrava un altro giocatore ed ha marcato a raffica.

  • andrea1952

    risposta all’editoriale di Internew “bla bla bla la memoria corta di Gabriele Borzillo.

    Il tifoso deve avere memoria corta, deve vedere l’attuale, non il passato. Non può vedere il futuro perché gli mancano i mezzi e le notizie certe per farlo. Se lei ne ha, beato lei, il tifoso nerazzurro non ha questo privilegio e deve attenersi ai media che non sono certo teneri con l’Inter. Quindi il tifoso medio può discutere, criticare od elogiare solo quello che al 16/07/2017 vede o legge con i propri occhi. Detto questo ad oggi vediamo che l’Inter ha ingaggiato alcuni giovani di belle speranze, forse mancavano nella nostra primavera campione d’Italia e Coppa? Forse, non sono in grado di giudicare. Ha preso Borja Valero un ultra trentenne che lo scorso campionato a Firenze non ha certo fatto fuoco e fiamme. ha preso Skriniar che francamente credo che nessuno, salvo addetti del settore conoscesse e che da quel pochissimo visto sembra un altro Ranocchia. Ha ceduto Carizzo, Banega, Andreolli. Non mi sembrano nomi che possano rafforzare una squadra arrivata lo scorso campionato a metà classifica. Per quello che riguarda il passato triplete ecc. vero è che arrivarono delle riserve di club prestigiosi, ma le vorrei ricordare che in panca vi era un certo Mourinho. Spalletti sarà alla medesima altezza? Punto interrogativo non solo grammaticale. Tornando alla campagna acquisti, sempre da notizie raccolte, sembra che ad oggi Naingolan firmi per la Roma e Vidal rinnovi quindi altri due nomi utili andati in fumo. Passiamo al FFP, pare che in Italia a doverlo rispettare sia solo l’Inter, tralasciando la rube per ovvi motivi, i cugini hanno fatto acquisti a livello di supermercato, eppure anche le loro finanze non è che siano floridissime, si parlava di finanziamenti Cina/USA ad interessi da usura, per loro ovviamente il FFP non agisce. La Rima non ha fatto grossi acquisti ma i giallorossi non sono arrivati settimi ea quanto pare si mantengono Naingolan. In quanto a tifosi che si lamentano forse non ha sentito tutte le parole di Ausilio che oltre a squadra da ritoccare ha anche detto “con giocatori in cerca di riscatto”, secondo lei cosa significa in cerca di riscatto? Giocatori accantonati dalle rispettive squadre che si vogliono riscattare in altre. Guardi che non è sempre festa Gli Eto’o, Tiago Motta e Milito non sempre si pescano. Noi abbiamo anche pescato dei Kondogbia pagato a livello di CR7, Dei Barbosa, “oggetto misterioso” pagato in proporzione ai minuti giocati più di CR7 per poi sentirsi anche dire che vi erano ragioni che Ausilio non poteva riferire. Quindi in conclusione sig. Borzillo al momento di oggi 16/07/2017 e sottolineo tale data, i tifosi nerazzurri hanno molto da mugugnare e a ragione dato il bombardamento prima dell’inizio campagna acquisti di frasi quali l’Inter poteva spendere, che il FFP era rispettato, che avremmo fatto una campagna faraonica, che Suning non avrebbe guardato a spese e roba di questo genere. Ad oggi è avvenuto questo? Conta poco il fatto di incazzarsi a mercato chiuso come lei ha chiosato, allora sì, sarebbero proteste sterili, i buoi sono scappati inutile chiudere le porte, od ingaggiare un paio di giocatori a caso, tanto per tener buoni i tifosi, magari facendoli passare per campionissimi ma solo sulla carta come regolarmente avvenuto negli anni passati
    Allego link dell’editoriale http://www.fcinternews.it/editoriale/bla-bla-bla-e-la-memoria-corta-251802

  • disqus_HED

    spero di ricredermi ..ma non vedo grandi campioni a cui interessa indossare la maglia dell’ INTER . Non giocando la champion ma solo per il nostro misero e falsato campionato a che calciatore talentuoso può far piacere venire a giocare da noi ?. Purtroppo questo è un retaggio che la nostra squadra si trascina dietro dal dopo TRIPLETE, che ha poi decretato il nostro lungo letargo grazie alla grandissima “lungimiranza “del patron Moratti e tutto il suo staff.
    Stiamo aspettando ancora il messia che ci risollevi da questo limbo
    sono troppi anni che stiamo vivendo di promesse e delusioni.
    spero anche qui di ricredermi ,ma non ho fiducia in Spalletti e tantomeno in molti di quei giocatori che abbiamo ancora in rosa , penso che siano mediocri e poco migliorabili , basta vedere come si sono comportati con Pioli nell’ultima parte del campionato. Fino a oggi troppe parole e fatti zero!
    comunque vadano le cose nel bene o nel male …..
    AMALA

  • andrea1952

    apprendo da Corsera che fino alla fine di luglio l’Inter difficilmente farà acquisti importanti. Se vera la notizia che tutto è rimandato dopo la tournee on Cina, la cosa assumerebbe una tinta grottesca e con grande puzza di presa per i fondelli dell’Inter, e dei tifosi tutti. Prima bisognava rispettare il FFP, cosa che, sembra, non affatto chiusa ma l’Inter resterà sotto osservazione. poi i fuochi d’artificio, parole non mie ma della società, a luglio partiranno, risultato al 17/07 arrivato Borja Valero e dei ragazzini. Ora sembra che i fuochi d’artificio saranno sparati ad agosto, nel frattempo Naingolan ha rinnovato, come pure Vidal ora, secondo i giornali, ha preso quota Keità ma non sembrano tramontate le ipotesi di partenza di Perisic (faccio notare del come i media abbiano pubblicato l’accordo su Perisc 40 milioni. Senza verificare la veridicità e come al solito si siano ricoperti di m…da) anzi molti legano il mercato acquisti Inter alla partenza di Perisic ed altri, Nagatomo, Ranocchia, Byabanì ecc. cioè il ritorno del, prima vendere poi acquistare. Mentre i cugini, già pieni di debiti, continuano ad acquistare (sembra pure Morata) perché loro non avendo disputate le coppe non sono soggetti a monitoraggio? Si vede proprio che il FFP è nata da una mente degenerata come quella di Platini, e che conviene non partecipare all’ EL. A prescindere che i nerazzurri intervengano o meno sul mercato, non possono tirarla per le lunghe senza prendere in giro i propri sostenitori, con dichiarazioni roboanti per poi non realizzare niente od acquistare giocatori ad una settimana dall’inizio del campionato sulla falsa riga dello scorso anni cin l’allenatore, ma ai cinesi la parola esperienza è sconosciuta?

  • andrea1952

    un film già visto, sparata di grandi nomi, poi chi arriva skiniar e forse Vessino. Poi ci meravigliamo se i media ci prendono per il culo! Ah. dimenticavo, Suning contestato dai tifosi della squadra gemella dell’Inter in Cina, quella capitanata da Fabio Capello a 10 milioni all’anno, i geni si distinguono sempre, lo striscione recitava, ovviamente scritto con ideogrammi, per noi incomprensibili, “Suning vattene” subito rimosso dai poliziotti. Speriamo che il vero suning non sia quello cinese. Speriamo poi che la prudenza rispetto agli investitori cinesi dei cugini alla lunga ripaghi. Speriamo pure che i ns. cinesi non abbiano in fretta, magari da Renzi, imparato anche a spararle grosse, per poi non mantenerne nemmeno una, altrimenti vedo grossi nuvoloni all’orizzonte NEROazzurri
    P.S. Vista la partita del BBilan persa dagli zozzoneri per 3-1, niente di speciale partita deludente con il BBilan in difficoltà

  • disqus_HED

    Sembra che tutti gli acquisti fatti dalla ex squadra di berlusca siano stati fatti con prestiti con tassi di interessi dai costi non tanto indifferenti ( se ne parla sottovoce ), ok fatti loro ,ma perchè quando questo succedeva all’INTER si scatenavano contro (sbeffeggiandoci !) tutti i mezzi mediatici esistenti (cartacei e non ) da zelig ai telegiornali spazzatura rai e mediaset compresa striscia la notizia, coerenza e onestà zero!

    ORGOGLIOSO DI ESSERE INTERISTA
    AMALA

  • andrea1952

    vista la partita Barca Juve, il primo tempo il Barca non hanno fatto vedere la palla alla Juve e Neymar ha fatto il diavolo a quattro assieme a Messi. Il secondo tempo Allegri ha messo in campo Dybala Higuain, Quadrado, Duglas Costa, cioè il meglio del meglio, risultato un goal da calcio d’angolo nato da un tiro deviato dal portiere di Dybala. Anche killerini ha dato il meglio. oltre al goal di testa, ha rifilato un calcione ad un giocatore del Barca azzoppandolo, fallo non visto dall’arbitro ma dalle telecamere si. E’ trapelato che il prossimo testimonial di una nota birra sarà lui, farà la pubblicità alla birra PERONI ed ora si sta allenando per accontentare il suo sponsor. Ma la cosa più ridicola è stata la difesa dei bianconeri su Top Calcio 24 con i rubentini tutti schierati, hanno ammesso le difficoltà del primo tempo (volevo vedere, non hanno toccato palla) ma il secondo, quando il Barca ha schierato le riserve e la rube i titolari è andata meglio soprattutto con il nuovo arrivato Costa, io non ho visto questo, mentre ho visto giochicchiare i blaugrana e fare il torello, mentre i bianconeri s’impegnavano. Mel primo tempo hanno pure picchiato come fabbri, per rabbia, quando erano sul 2-0 per il Barca

  • andrea1952

    qualcuno mi può spiegare i motivi per cui il PSG può spendere 562 milioni complessivi per Neymar, i parigini sono esentati dal FFP? Quali sono le entrate che possano bilanciare un esborso di mezzo miliardo di Euro? Cosa il merchandising, le vendite di biglietti o, più verosimilmente i finanziamenti del suo proprietario. Altro caso il BBilan, vengono giustificate le spese alla luce del FFP dal fatto che i rossoneri non disputano le coppe, perché l’EL è fuori dal FFP? Oppure il FFP viene tirato fuori ad arte dalla società per giustificare il braccino corto dei cinesi? Al momento questa sembra l’ipotesi più veritiera, anche e soprattutto se fosse ceduto Perisic alle cifre richieste dai nerazzurri, andrà a finire che l’Inter incasserà di più dalle vendite rispetto a quello che investirà per rafforzare la squadra, forse erano questi i fuochi d’artificio annunciati ad inizio campagna acquisti

  • andrea1952

    26/07/2017 Ma che cosa ha Icardi? è da due giornate dalla fine del campionato scorso che non gioca e non si allena, è in vacanza? Doveva smaltire delle ferie arretrate? o la consorte, l’anno passato ha strarotto o testicoli con il rinnovo e quest’anno cerca di romperli in altra maniera? Fatto è che il super tatuato, che sappia, non si allena, non gioca con la squadra i tornei e prosegue la vacanza in barba agli altri che invece sudano in Cina. L’ho detto già in altri post, Icardi è il bene ed il male dei nerazzurri. Il bene perché è il capocannoniere della squadra, il male perché è discontinuo, mono gioco tattico, e, credo, dato che non ho prove in merito, divisore dello spogliatoio e troppo distratto da fattori esterni. Un’altra cosa che mi da fastidio è il continuo richiamare la grandezza di Suning, al fatto che riporterà i nerazzurri agli passati fasti e leccate di questo genere, poi in concreto lui non fa niente, che io sappia, per mettere in pratica questi propositi. Mi piacerebbe domandargli, ma in concreto quest’anno cosa cambierà rispetto a quello passato, a parte l’allenatore, che noi non sappiamo che le fa esprimere in maniera così ottimistica? Sicuramente non saprebbe cosa rispondere, dato che ad oggi la squadra è quella dello scorso anno, cioè del settimo posto in campionato. Bisognerebbe che Zanetti spiegasse a Suning che il campionato italiano lo gioca la prima squadra non la primavera, dato che fino ad ora ha acquistato giovani adatti a quest’ultima escluso un non più giovane in rotta di collisione con la dirigenza della fiorentina ed una fotocopia di Ranocchia

  • andrea1952

    Inter-Bayern, per quello che può contare, vale a dire quasi niente, ho visto il formarsi di una squadra, corta, che si difendeva in dieci, e che aveva un senso di gioco, anche se in forma embrionale. E’ mancata un po’ di compattezza all’attacco, vale a dire, mancavano uomini che facessero massa in avanti e gli attaccanti erano spesso lasciati isolati. Comunque una buona prova ed il Bayern è sempre il Bayern. Commenti di Premium, tre parole, tutte e tre che non stanno ne in cielo ne in terra, una su tutte che Handanovic ha salvato la partita, detto con facce mogie e con il rumore delle rosicate che arrivava anche a microfoni spenti. Dopo questo accenno di commento alla gara appena trasmessa, sono passati a parlare della rube, tanto per non smentirsi di essere compagni di merende e di ladrate con gli zozzoneri

  • andrea1952

    punto mercato Inter. Al momento è arrivato Borja Valero in rotta con la direzione Viola non di primo pelo. Vecino una riserva sempre dei Viola, forse la Fiorentina era masochista? Poi il giovane Skriniar, bene nelle amichevoli, da vedere in campionato. In partenza Byabani, Forse Perisic, e Candreva. Dove sono i centrali promessi? Laterali? Dalbert sono mesi che ne sento parlare. Insomma invece dei promessi rinforzi mi sembra arrivino dei cospicui indebolimenti. I fuochi d’artificio? Si sono bagnate le polveri? strano i cinesi in questo dovrebbero essere maestri, li hanno inventati loro. Forse hanno sbagliato sponda del naviglio, sapete non sono pratici di Milano! Ci siamo infervorato per la vittoria con il Bayern, ma Ancelotti ha perso con BBilan, Inter, ed ora Liverpool, vorrà dire qualcosa?

  • ORP1964

    ZANETTI: “Sempre pronto a dare una mano alla Afa” (da FcInternews del 2/8)

    Se qualcuno avesse ancora coltivato dei dubbi sul vero ruolo di Zanetti nell’organigramma nerazzurro (uomo immagine, uomo sandwich, uomo megafono?) ecco arrivare in soccorso le inequivocabili dichiarazioni rilasciate dallo stesso Tractor argentino a ESPN solo qualche giorno fa: “Sempre pronto a dare una mano alla Afa”. Ma chi se lo sarebbe mai immaginato che il suo mansionario potesse essere configurato pure dall’ “uomo meteorologo”!? E visti i proverbiali impegno e dedizione che Javier Zanetti ha sempre profuso nei suoi impegni “agonistici”, l’insopportabile solleone di questi giorni è giusto lì a testimoniare la professionalità dell’ex capitano……

    P.S.: ah, che poi Pupi – citando quella sigla – intendesse, in realtà, promettere un contributo alla dirigenza della nota Federcalcio argentina, rimane pur sempre una quisquilia.

  • andrea1952

    I cinesi, la società, e l’Inter tutta dovrebbero smettere di prendere per i fondelli i tifosi nerazzurri. Dovrebbero indire una conferenza stampa, pubblicare un articolo su siti dell’Inter in cui chiariscono in maniera definitiva, inequivocabile la situazione di mercato della squadra. Io ho l’impressione che Suning sia stato bloccato dalle autorità cinesi riguardo agli investimenti di capitali all’estero e che i capitali tanto sbandierati siano rimasti sulla carta. Fatto sta che anche se arrivassero domani i rinforzi promessi, si ripeterebbe quello successo lo scorso campionato con l’allenatore De Boer arrivato due settimane dall’inizio campionato. Sono una dirigenza di cincischiatori di perditempo, di spacca capello in quattro, parlano per mesi di un giocatore in orbita Inter poi al massimo i nerazzurri restano alla finestra, mentre gli altri, arrivano, trattano, concludono l’affare. Prendiamo ad esempio Dalbert sono due mesi che lo si sente nominare, è fatta! No ci sono altri particolari…Si forse arriva! Ma sono due i DS dell’Inter cosa fanno, giocano a briscola! O come al solito dobbiamo vendere e poi comprare? Dove sono gli investimenti cinesi? Li hanno dirottati suo cugini? Ahh ma noi abbiamo il FFP mentre gli altri spendono mezzo miliardo così, tambur battente, pur essendo sotto osservazione UEFA e sempre gli altri ingaggiano dieci giocatori pur avendo debiti e prestiti con interessi da usura. Lo Scorso anno siamo arrivati settimi quest’anno con lo stesso organico lotteremo per l’ottavo? Si perché le altre squadre più o meno si sono rafforzate. La società Inter crede proprio che il tifoso interista abbia l’anello al naso? Non sono cinesi che tendono a credere all’unisono sul loro condottiero, noi siamo italiani nerazzurri crediamo poco persino a noi stessi

  • andrea1952

    il BBilan affondato dalla VAR contro il Betis. Questi i titoli dei pennivendoli Toh, ma va, la VAR. non l’arbitro, e non una ma due volte, scommettiamo che in campionato questo non avverrà mai, devono arrivare un CL altrimenti ti saluto gli zozzoneri ed i ns. ominidi vestiti da evidenziatori provvederanno