La giustizia non è uguale per tutti: un turno a Bacca, Icardi e Perisic ne rimediarono due

admin 14 marzo 2017 15 4.000 views
La giustizia non è uguale per tutti: un turno a Bacca, Icardi e Perisic ne rimediarono due

Juventus-Milan si è conclusa da pochi secondi e sul rettangolo di gioco c’è un clima tesissimo. Mentre i giocatori bianconeri festeggiano dopo aver rubacchiato 2 punti grazie a un rigore molto generoso al 95′, quelli del Milan protestano ferocemente contro la squadra arbitrale. in particolare, Carlos Bacca deve essere trattenuto a forza dalla dirigenza rossonera, compreso Montella, per non commettere qualche sciocchezza nei confronti di Massa e Doveri, rei di aver collaborato alla vittoria della Juve. Nonostante non cci sia alcun contatto fisico, il colombiano apostrofa in modo pesante gli arbitri e per questa ragione, sin dalla sera stessa, si teme una stangata da parte del giudice sportivo nei suoi confronti. Macché. Quattro giorni dopo la sentenza lo ferma per appena un turno, tra lo stupore generale che si aspettava una squalifica di molte giornate. Trattamento morbido nei suoi confronti, che stona considerando quello contro l’Inter, guarda caso nell’immediato post-partita dello Stadium. Alla fine, il giudice sportivo ha inflitto 2 giornate a Icardi (che avrebbe tentato di colpire Rizzoli con un pallone scagliato da 40 metri. Avrebbe, perché non ci sono mai state prove a riguardo) e a Perisic (squalifica poi ridotta a una). Nulla contro Bacca, è comprensibile tale frustrazione e reazione dopo l’ennesimo furto, ma puzza e non poco questa disparità di trattamento con l’Inter, che ha dovuto rinunciare al suo capitano e attaccante principale per due partite. Assurdo. E meno male che il giudice ha il dovere di essere equo con tutti.


  • luis, carini villagrazia

    Come sempre DUE PESI E DUE MISURE nei confronti dell’Inter…..

    Inoltre nessuno dei media si è strappato i capelli per segnalare il fallo di reazione di bonucci su ocampus, nessuno si è messo in lista a dire che c’era bisogno della prova tv su bonucci, forse perché non gioca nell’Inter o in qualsiasi altra squadra che non sia la rube, e poi dicono che gli altri sono contro la rube, già l’importante avere a favore i dirigenti vari della ficg…. non è vero????????

    • andrea1952

      in compenso ho sentito le scusanti accampate dai pennivendoli per la differenza di trattamento riservato a Bacca rispetto ad Icardi e Peresic. Ehh ma Icardi ha tirato il pallone verso l’arbitro! A parte che il regolamento prevede che la palla venga resa all’arbitro a fine partita, non dice se data con le mani o piedi, poi non avendolo colpito, da 40 metri è difficile anche per Icardi, che ne sa l’arbitro se voleva colpire lui o semplicemente calciare la palla. Ehh ma sul referto dell’arbitro per Icardi c’è scritto “frasi ingiuriose” mentre per Bacca no. Certo Bacca mentre lo trattenevano in due e già vestito in “borghese” quindi tornato dagli spogliatoi a l’arbitro gli avrà detto: “scusi sig. arbitro lei mi è parso un tantino disattento stasera!” e questo mentre lo reggevano in due. Certo si torna sempre lì, fa fede il referto arbitrale e se l’arbitro, o perché sa di avere fatta una porcata, o perché sa che in fondo BBilan e rube sono come i ladri di Pisa, litigano di giorno e rubano insieme la notte ha pensato di non calcare la mano, certo che verrà ricompensato

      • ORP1964

        E così il “famoso” quarto uomo di quel Fiorentina-J**e, tal Elenito Di Liberatore – che non fece riportare nel referto dell’arbitro Banti nessuna delle reiterate offese rivoltegli da Allegri – ha fatto proprio scuola, generando gli immancabili cloni omissivi: stavolta solo un po’ più edulcorati…..

        • andrea1952

          l’unica “dittatura” rimasta” in occidente è nel calcio. I referti arbitrali dovrebbero essere pubblici ed al momento della corresponsione della pena, andrebbe ascoltato il calciatore od un suo rappresentante. Gli arbitri hanno troppo potere decisionale e discrezionale. Per quale verità rivelata un arbitro può far squalificare un giocatore senza che questi sappia il motivo o che questi possa difendersi adeguatamente? E’ troppo facile scrivere un referto nelle segrete stanze senza un contraddittorio. Il calcio piaccia o non piaccia, non è più un gentlemen Agreement fra signori ma smuove milioni di euro, non è più possibile mettere in mano tutto questo ad un corruttibile e spesso incompetente signore vestito da evidenziatore, peraltro pagato profumatamente ma non perseguibile da nessuna procura, se non la giustizia al loro interno, essendo considerati dei dilettanti. Senza considerare che la loro associazione riceve finanziamenti sotto forma di sponsorizzazioni da aziende legate a filo doppio al mondo del calcio ed in particolare alla rube

  • andrea1952

    più o meno sono le considerazioni che ho fatto quando ho letto la notizia, allora le cose sono due o hanno avuto la mano leggera perché consci della porcata che i due hanno fatto, ma questo avrebbe dovuto valere anche per l’Inter, dato che di porcate arbitrali nella partita rube Inter ce ne sono state un intero campionario a danno dell’ Inter. Oppure hanno considerato il BBilan come compagno di merende della ladrona capofila di tutti i ladri italiani con sede nella “corte dei miracoli” chiamata stadium. Rammento ancora la squalifica affibbiata ad Guarin per sguardo intimidatorio mentre Bacca se non lo reggevano avrebbe triturato Doveri, non credo che a parole si sia limitato a cattivone cattivone, ma bacca non veste mica nerazzurro!

  • andrea1952

    quest’anno faranno vincere la CL alla rube, se gli danno i rigori come quello di stasera datogli contro il Porto, la coppa è sua. La copia di quello datogli contro il BBilan, con la differenza che quello di stasera era un tiro in porta ed il difensore s’è buttato alla disperata a terra ed ha preso la palla con il braccio nemmeno troppo distante dal corpo, ma con il tiro anche questo da un metro. Anche stasera al rubentus latrina è andata in scena la cena delle beffe, la beffa per il gioco del calcio

  • Roby2001

    Sorry Admin, ma anche Icardi ebbe due giornate. Ma non è questo che conta, bensì il solito, scandaloso due pesi e due misure: anzi, tre pesi e tre misure.
    La prima è per i pigiamati di Alcatraz, che se la cavano sempre; la seconda è per i rozzoneri che sono loro compagni di merende, per cui se la cavicchiano con poco e la terza per i poveri pirla di F.C. Internazionale, che vengono puntualmente bastonati, fosse anche per un respiro fatto male.
    Anche Pruzzo, ex di Genoa e Roma, che non gioca da una vita, ha affermato che la classe arbitrale italiana è allo sfascio e che, quando ci sono polemiche, sono sempre coinvolti i ladroni.
    Zio Zhang, pensaci tu a fare pulizia

    • andrea1952

      Forse volevi dire Perisic, poi ridotte ad una, ad Icardi dettero due giornate e rimasero tali anche dopo l’appello. Comunque sottoscrivo quanto detto. Per il trattamento riservato all’Inter basti ricordare lo sguardo intimidatorio di Guarin o “voi dell’Inter dovete stare zitti” rivolto a Ranocchia, voi dell’Inter, non altri ed infatti si è visto con la squalifica di Bacca. Forse Bacca è come la bellissima Virna Lisi, (perdonatemi il paragone) che in una pubblicità le veniva detto “lei con quella bocca può dire quello che vuole” basta cambiare la parola bocca con maglia e la frase calza a pennello per Bacca e per la rube

      • ORP1964

        Guarda Andrea che la precisazione iniziale del collega Roby 2001 si riferiva a titolo e testo originari dell’editoriale degli Admin che, erroneamente, argomentava di 3 giornate ad Icardi. Ho fatto presente il fake con un brevissimo post (forse anche altri commentatori) e loro mi hanno “ringraziato” rimuovendolo. Si fa per scherzare Admin, ma neanche Voi potete essere dei marziani ricordandovi tutto 🙂

        • andrea1952

          non era una critica la mia, spesse volte mi confondo pure io, il 1952 dopo il nome vorrà pur dir qualcosa, solo per una volta che ho stappata la vena, l’ho voluto segnalare

  • Riccardo Gibellini

    Offese reiterate urlate in maniera scomposta, visibile e maleducata, costano zero turni di squalifica… chissà se Allegri si sarà ‘vergognato’ di se stesso e di non aver capito che è la disparità di giudizio che fa arrabbiare gli avversari sportivi (coloro che lo fanno ‘vergognare’ di essere italiano)

    e poi dalle nebbie austere di Vinovo spunta tale Buffon il ‘Censore’ che, con rigore e severità, ci addita la via della rettitudine morale come l’unica possibile… aaggigi, se tu non mi stimi, viceversa la mia auto-stima decolla!!!

    di Morotta non parlo perchè è un disadattato sociale.. mi viene in mente il Giudice di De Andrè

    il milan fa miseria con e senza bacca… sta di fatto che non ho mai visto un arbitro, sempre diverso, essere aggredito dall’intera squadra avversaria al triplice fischio x tre partite di fila!

    riassumendo: non fate come il vostro predecessore Massimo, CINESI FATEVI SUBITO RISPETTARE!!!

  • Fabio Inter2010

    Il referto scritto dai signori evidenziatori evidentemente è stato molto “leggero” e di conseguenza Bacca è stato squalificato solo una giornata. E dalle immagini tv si vede non solo Bacca, ma anche Poli e Donnarumma che a fine partita dicono sicuramente qualcosa ai signori evidenziatori ma ovviamente loro hanno fatto finta di non sentire e vedere…….D’ altronde nel palazzo del calcio zio fester Galliani e il Berlusca contano ancora, come del resto i loro compagni di merende rubentini…….Un proverbio identifica perfettamente il bbilan e la rube : “Sono come due ladri che tutto il giorno litigano, poi pero’ la notte vanno a rubare insieme!”

  • Angelo Onofri

    Che dalle parti dello stadium ci sia puzza di sporco e di malaffare lo dimostra pure l’esultanza di Dybala che dopo i gol si chiude il naso con le dita….forse per non svenire dal fetore che emana il suo ambiente!!! 🙂 😉 Amala!

  • maigobbo

    e da quando in qua la giustizia sportiva è stata equa con noi ? Il ricordo della squalifica di Guarin per aver guardato (!!!) il segnalinee in maniera torva, della squalifica di Ranocchia per aver imprecato per il risultato negativo con se stesso, della squalifica del picchiatore Cambiasso per aver dato un fantomatico pugno ad un avversario, credo siano nella mente di noi tutti ed il paragone immediato con allegri che da del testa di c… per non parlare leonardo “testata” bonucci ecc. viene naturale. Le difformità di giudizio sono talmente macroscopiche che, una volta di più, la fiducia in un calcio veramente onesto e trasparente non può che essere assente.
    Speriamo che la proprietà, essendo straniera e di una nazione potente, possa fare qualcosa, non per rubare a nostra volta (saremmo uguali a quelle schifezze altrimenti), ma per poter essere trattati con equità; certo è che dover affidarci a degli stranieri per avere Giustizia con la “G” maiuscola fa tristezza e da l’idea del livello di credibilità infimo del calcio (e non solo purtroppo) itagliota.

  • luis, carini villagrazia

    oggi 15 aprile 2017, stiamo ritornando ai vecchi modelli con gli arbitri che fischiano sempre contro di noi, allora, palla trattenuta da locatelli, l’arbitro non c’è, Perisic palleggia e passa la palla a Handanovic subito punizione contro e ammonizione, bacca oggi carica a Miranda e Handanovic, per l’arbitro non c’è niente, anzi se faceva gol glielo dava, perché in questo periodo si muovono contro l’Inter per far si che l’Inter non vada avanti, poi x ultimo ha allungato la partita fino finalmente per lui il milan ha pareggiato: parlo dell’arbitro di questa partita che non ha fatto altro che disturbare l’Inter anche con una deviazione in area dell’Inter…. e potrei continuare all’infinito……