Toh, arriva il VAR e dopo 31 partite c’è un rigore contro la Juve allo Stadium. Ma viene visto come un nemico…

admin 20 agosto 2017 5 1.266 views
Toh, arriva il VAR e dopo 31 partite c’è un rigore contro la Juve allo Stadium. Ma viene visto come un nemico…

Finalmente il campionato è iniziato, ancher se il mercato è ancora in pieno svolgimento e tante cose potranno ancora cambiare. Il kick-off ha visto le prevedibili vittorie di Juventus (3-0 al Cagliari) e Napoli (3-1 in casa Hellas), ma anche il primo intervento ufficiale del VAR, all’esordio nel campionato italiano per cercare di limitare gli errori arbitrali. E in mezzo a tante polemiche innescate da chi teme evidentemente che lo status quo possa cambiare, ecco il primo intervento dell’assistente video dell’arbitro, proprio allo Stadium: Alex Sandro aggancia in area Cop, il direttore di gara Mascara lascia correre ma poi, con l’ausilio esterno, assegna il rigore in favore dei sardi. Ecco, è qui la vera differenza rispetto al passato: un penalty così, in casa della Juventus, non sarebbe mai stato assegnato ai rossoblu senza il VAR, e chissenefrega se per 40 secondi il gioco si è fermato, alla fine la decisione è stata giusta a prescindere dall’errore di Farias dal dischetto. Statistica significativa: nelle precedenti 31 partite allo Stadium nessuna squadra ospite ha beneficiato di un rigore (pur meritandolo, talvolta). Con il VAR sono stati sufficienti 39 minuti perché giustizia fosse fatta. Peccato che Mascara non abbia voluto affidarsi all’assistenza quando Paulo Dybala, aiutandosi con il braccio sinistro, ha firmato il raddoppio juventino (poi i soliti furbastri hanno messo in circolazione sul web foto ritoccate, ma è tipico dei falsi). In questo senso bisogna migliorare e gli arbitri devono dare maggior fiducia all’aiuto che viene dato loro. Parallelamente, ecco inevitabili le polemiche da parte di chi non è abituato alle decisioni giuste. Titoli di giornali con titolo “Buffon para il VAR” o “Nonostante il VAR la Juventus vince”, oppure Allegri che a fine gara si rifiuta di commentare l’episodio. Ma di cosa parliamo? Il VAR serve per evitare gli errori arbitrali e c’è chi lo vede come un nemico, una causa di problemi. Proprio chi di errori dei fischietti per anni ha goduto. E questi assurdi concetti vengono riproposti  dalla stampa compiacente, che invece di sottolineare l’utilità del nuovo e rivoluzionario sistema ne evidenzia solo i limiti.


  • andrea1952

    Intanto l’arbitro non aveva visto il fallo, poi perché è andato a consultare il VAR? forse un collega lo ha richiamato attraverso auricolare? Comunque non vi illudete il sistema di aggirare il VAR lo troveranno sicuramente, la riprova il tocco di mano di Dybala, ora oltre che campione di tuffi sta diventando un ottimo pallavolista

  • andrea1952

    la prima è andata e pure bene, ma occhio, non per fare il gufo, la Fiorentina è una squadra smantellata e in ricostruzione e mancava di Chiesa. Comunque del gioco si è visto. Abbiamo pure visto, quando la Fiore nel secondo tempo ha attaccato, che la difesa ha ballato un po’ da porre rimedio prima della fine del mercato. Ho visto bene, per quello che ha giocato Joao Mario e Perisic anche se la difesa viola stasera non era proprio impenetrabile, poi passare in vantaggio dopo 5 moniti aiuta. La VAR o il VAR, forse, e sottolineo forse, ha messo un freno alle porcate degli arbitri con i nerazzurri, credo che se non vi fosse la VAR il rigore su Icardi sarebbe arrivato. Al BBilan è andata anche meglio, rigore a favore ed il Crotone in 10 non vi è stata partita, già perché sono rimasti in 10 e la Fiore no?, non è polemica, chiedo lumi. Comunque come ammesso da Spalletti la difesa va rivista, balla troppo. Mi spiace per Pioli che reputo sempre un buon allenatore, sfortunato, perché all’Inter ha trovato una squadra alla deriva e ha rimediato, va alla Fiorentina e trova una proprietà in disarmo che gli ha venduto i pezzi migliori, gli auguro per quello che può valere, un sincero in bocca al lupo

  • Fabio Inter2010

    Nessun dubbio per quanto riguarda la “vecchia baldracca” che il VAR sara’ un “nemico”…. Come dimenticare del resto tutti i vantaggi che sono stati dati alla “vecchia baldracca” nel loro stadium e guarda caso per coincidenza dopo 31 partite gli è stato fischiato un rigore contro con questo nuovo supporto tecnologico…..Magari, per carita’ le porcate delle “vecchia baldracca” non finiranno lo stesso, tipo le entrate di Killerini e li purtroppo la VAR non puo’ fare nulla perche’ le ammonizioni e le espulsioni le decide sempre l’ arbitro di turno (vorrei ricordare che l’ anno scorso la “vecchia baldracca” e rimasta vergine in quanto a cartellini rossi in campionato e cioe’ zero espulsioni per quanto riguarda i suoi calciatori, ma ovviamente è solo pura casualita’)……Ovviamente i prostituti intellettuali non vedono assolutamente di buon occhio questa novita’ e cercherrano come al solito di mettere zizzania…..Io aspetto con molta curiosita’ la fine del campionato per vedere quanti rigori saranno fischiati contro la “vecchia baldracca” nel loro stadium, soprattutto ricordando l’ ultimo juve-inter dove non ci furono assegnati 3 rigori clamorosi dal signor Rizzoli che guarda caso è il nuovo designatore degli arbitri….ma ovviamente anche questa è soltanto una semplice coincidenza…… Un saluto a tutti i tifosi nerazzurri del blog!! Amala!

  • disqus_HED

    la juve è la juve ,non si smentirà mai !
    ho visto il presunto rigore contro l’INTER,il giocatore è inciampato sulle gambe di Miranda i soliti moviolisti hanno detto il contrario,comunque l’arbitro era ben posizionato..Bella partita contro i resti di una Viola smembrata,tre punti validi e bel gioco questo mi rallegra,aspettiamo la Roma ,li ci sarà la prova del 9
    AMALA

  • andrea1952

    ho letto che Schick si complica, sarebbe un errore gravissimo quasi come quando l’Inter lasciò andare Platini. Se i ns. mandarini finora non hanno investito quasi niente considerando le entrate e le uscite dei ns. giocatori, almeno facciano un piccolo sforzo con extra budget per non lasciarsi scappare il giocatore, Purtroppo temo che la loro miopia da bottegai, non permetterà questo ed in futuro rimpiangeremo quest’errore. Non mi vengano a parlare di FFP perché sarebbe come darmi del cretino, lo facciano credere ai cinesi od ai falsi giornalisti che godono del fallimento del mercato dell’Inter. Perché non illudiamoci della prima gara con la Fiore abbiamo lacune in difesa, uomini contati sia in difesa che a centrocampo, in attacco, se Icardi si addormenta od infortuna siamo nei guai ecco perché sarebbe utile Schick, insomma ci vogliono uomini validi se vogliamo sperare di arrivare alla CL. Troppo spesso abbiamo visto i nerazzurri fare un buon girone d’andata per poi crollare, e daremo la colpa di questo come al solito, all’allenatore, mai alla ns. dirigenza o proprietà, ed invece loro i maggiori colpevoli, assieme ai giocatori, dei fallimenti ultimi della ns. beneamata